“Viaggi da Camera” Fondazione Nicola Trussardi

I giorni caratterizzati dal lockdown, che ormai, diciamolo, hanno superato di gran lunga i tempi previsti da una quarantena, prendono sempre più le sembianze di una nuova normalità, in cui l’isolamento si rivela un’occasione di osservare tutto da molto più vicino.

Il racconto di uno spazio intimo acquisisce un valore sempre maggiore, e se invitiamo la nostra creatività a superare i limiti del perimetro che ci circonda e ad affondare il pensiero al di là della nostra intimità, il risultato potrebbe raggiungere un valore estetico completamente nuovo, come quando i tagli di Lucio Fontana sprigionarono le infinite possibilità espressive della materia della tela.

L’idea, promossa dalla Fondazione Nicola Trussardi, invita artisti del panorama contemporaneo a raccontare la propria visione intima tra le mura della propria stanza, per provare a scoprire nuove mappe della fantasia e nuovi punti di fuga, che sfociano nella piattaforma online della Fondazione, attraverso il sito e suoi canali social. https://www.fondazionenicolatrussardi.com/viaggi/

I nomi che hanno già aderito al progetto: Marco Belfiore, Carlo Benvenuto, Simone Berti, Maurizio Cattelan, Andrea Contin, Genuardi/Ruta, Massimo Grimaldi, Emilio Isgrò, Luisa Lambri, Marcello Maloberti, Domenico Antonio Mancini, MASBEDO, Marzia Migliora, Giuseppe Penone, Diego Perrone, Gabriele Picco, Paola Pivi, Farid Rahimi, Marinella Senatore, Elisa Sighicelli, Federico Tosi, Patrick Tuttofuoco, Grazia Varisco, Nanda Vigo, Luca Vitone.

®Riproduzione riservata

®Riproduzione riservata / All rights reserved

Autore

Condividi