WRÅD e FIAT presentano la capsule “WRÅD x Nuova 500”, all’insegna del design responsabile e dell’innovazione

WRÅD e FIAT sviluppano insieme una capsule innovativa, che verrà lanciata il prossimo 3 dicembre, per celebrare il lancio della Nuova 500, icona del Made in Italy dal 1957. Una collaborazione ispirata alla sostenibilità che ha innescato sinergie creative uniche, manifesto di una nuova cultura del design, sempre più inclusivo.



Con l’indicazione di re-immaginare la felpa, per veicolare i valori della Nuova 500, WRÅD punta in primis su sostenibilità, innovazione e tecnologia. Il tono di grigio è ottenuto con g_pwdr technology, un processo di tintura che ricicla grafite altrimenti scartata, recuperata dall’azienda torinese TECNO EDM. Il progetto restituisce dunque valore ad un minerale prezioso, recuperando fino a 40gr di grafite per ogni capo.



Tingere con grafite riciclata consente a WRÅD di assolvere ad una funzione ambientale, evitando il viaggio in discarica ad un minerale che può rendere i terreni sterili, ad una funzione per la persona, in quanto la tintura con polvere di grafite non è tossica per la pelle ed infine ad una funzione sociale perché l’utilizzo di questa tecnologia consente di continuare una tradizione tintoria che stava pian piano scomparendo. Grazie alla sinergia con l’azienda bresciana 1TrueID, ogni capo della capsule sarà dotato di una smart label con tag NFC per consentire ai clienti di accedere attraverso il proprio smartphone ad informazioni sulla sua origine e sul processo produttivo.

Il primo capitolo verrà presentato il 3 dicembre e a seguire in primavera il chapter 2. Le prime destinazioni sono gli store fisici e online dei partner del brand, quali Boutiques (Milano e Bergamo), Capuzzi Moda (Casoli), Cose (Cremona), GreenPea (Torino), OnYou.it (Arzignano), Tozzi Bologna, Rinascente Milano Piazza Duomo, Spinnaker Boutiques (Alassio e Sanremo) e YOOX. Il coinvolgimento di ogni partner diventa un mezzo per aumentare i kg di grafite riciclati e, più in generale, per avvicinare un pubblico sempre più vasto al tema moda e sostenibilità.

®Riproduzione riservata / All rights reserved

Autore

Condividi