Beauty spa a km 0

Il cappero di Salina, il latte di cavalla di Nova Levante, il mirto di Sardegna. Sono tutti prodotti tipici regionali italiani che la natura offre secondo le stagioni. Ottimi per la salute, perfetti anche per il mondo beauty dove si ragiona sempre più in un’ottica locale e a km zero. Ecco quindi moltiplicarsi le linee cosmetiche che utilizzano le materie prime del territorio e i trattamenti delle Spa, pronte a preparare ricette speciali dal Nord al Sud Italia, passando per le isole.  

Fieno

Il fieno è utilizzato per i bagni, cioè le immersioni in erbe di montagnafresche, in via di fermentazione. I bagni di fieno agiscono positivamente sull’organismo, diminuiscono la ritenzione idrica, migliorano la circolazione. Settanta erbe d’alta quota per i bagni di fieno del Romantik Hotel Turm di Fiè allo Sciliar (www.romantikhotels.com) rilassanti ed efficaci per i reumatismi. Da provare nell’acqua di una tinozza di legno oppure a secco, su un letto ad acqua, sommersi dal fieno caldo. 

Cirmolo

Il pino cembro o cirmolo, vive sulle Alpi, ma soprattutto nel Parco Naturale Fanes-Senes-Braies. Ha proprietà balsamiche, antibatteriche e terapeutiche. Studi specifici dimostrano che il legno di cirmolo influenza significativamente il benessere. Tra i molti vantaggi ci sono l’abbassamento della frequenza cardiaca, l’aumento della qualità del sonno, il recupero delle energie. La combinazione tra vitamina C, oli essenziali, resina, trementina e pinoli, regala un senso di calma. La spa Excelsior Dolomites Life Resort di San Vigilio di Marebbe (www.myexcelsior.com) propone un massaggio per il rilassamento profondo con bastoncini al cirmolo.

Latte di cavalla

Il latte è ricco di vitamine C e A, sali minerali, oligoelementi, acido lattico, emolliente e levigante e urea idratante. La spa del Romantik Hotel Post Cavallino Bianco di Nova Levante (www.romantikhotels.com) presenta trattamenti per il corpo come il bagno e il peeling o per il viso come Cavallinospa Antiage, a base di latte di cavalla fresco e prodotti della linea CavallinoSpa, certificata bio, che contiene solo il latte delle fattrici dell’allevamento dell’hotel, senza fragranze sintetiche, coloranti, conservanti, silicone, paraffina e alcool.

Ginepro

Nelle bacche di ginepro si trovano zuccheri, acidi organici, limonene, terpeni, acido ossalico, acido malico, resine, tannini, flavonoidi e antociani. Il ginepro pulisce i pori e depurail corpo dalle tossine. Purificante e antisettico, è utilizzato per pelle e capelli grassi, ma anche per massaggi rilassanti. L’azienda Vitalis Dr. Joseph di Brunico ha realizzato in esclusiva per i VitalpinHotelsinAlto Adige(www.vitalpina.info) prodotti e trattamenti a base di mela e ginepro.

Pino mugo

Il pino mugo cresce sui monti dolomitici dai 1200 ai 2700 metri, soprattutto nella val Sarentino. L’olio ricavato dalla resina si utilizza per trattamenti che danno una sferzata d’energia. Il pino mugo infatti, oltre a stimolare la circolazione, è anche purificante e rivitalizzante. Nella spa del Vigilius Mountain Resort di Lana (www.vigilius.it) il peeling al pino mugo con pigne seccate è riscaldante e rigenerante.

Uva

L’uva è uno dei più completi riattivanti dei meccanismi epidermici, grazie ai suoi componenti: acido tartarico, vitamina E, flavonoidi e polifenoli. Gli acidi dell’uva facilitano l’esfoliazione, hanno un effetto idratante e schiarente. Dai semi, i vinaccioli, si ottiene un olio vitaminico restitutivo, dalla buccia l’antiossidante resveratrolo, dalla polpa mucillagini idratanti.L’uva dei vigneti dell’azienda Montebelli, certificata bio, si utilizza anche per la vinoterapia all’interno del Montebelli Agriturismo e Country Hotel di Molinetto Caldana-Grosseto (www.montebelli.com). L’Esperienza Cocoon è un trattamento con mosto d’uva e foglie di vite che comprende un peeling ai vinaccioli seguito dall’impacco di foglie di vite e dal massaggio per il corpo con olio al mosto d’uva. 

Oliva

I polifenoli contenuti nelle olive sono componenti di molti trattamenti con un effetto nutriente ed elasticizzante. Aquapetra Resort&Spa di Telese Terme (www.aquapetra.com) nel Sannio Beneventano si trova all’interno di una tenuta con oltre 200 olivi. Nella Spa si può provare lo scrub mediterraneo o il rituale dell’olio con massaggi realizzati con l’evo prodotto nel borgo. 

Cappero

I capperi sono ricchi di sali minerali, vitamine A, C e del gruppo B. Hanno anche qualità antinfiammatorie grazie alla presenza di flavonoidi e quercetina, un antiossidante naturale, ottimo per la circolazione. Salina Massage è un’esclusiva dell’Hotel Signum di Salina (www.hotelsignum.it) e prevede un composto di ingredienti freschi: capperi tritati, sale, olio d’oliva, miele. 

Mandorla

Dalla mandorla si estrae un olio emolliente, idratante e calmante per pelli secche e sensibili, ricco in vitamine E, B e sali minerali. Il legame con la terra pugliese domina in tutti i percorsi benessere della spa Vair di Borgo Egnazia di Savelletri di Fasano (www.borgoegnazia.it). Abbel Bel è un trattamento con ingredienti freschi dell’orto di Borgo Egnazia: lavanda e rosmarino, olio di albicocca e di ciliegio, mandorle e olive.

Mirto

Il mirto cresce spontaneo in Sardegna. Ha proprietà balsamiche, antinfiammatorie, astringenti, antisettiche. In cosmesisi utilizzano l’infuso e l’olio essenziale per pelli infiammate e irritate.L’infuso delle foglie è benefico per il cuoio capelluto, mentre quello dei fiori è una delicata acqua tonica e detergente. La spa del Resort Valle dell’Erica (www.hotelvalledellerica.com)di Santa Teresa Gallura propone i trattamenti Sardinian Signature che utilizzano prodotti bio ed essenze naturali ricavate dalla natura sarda. Il bagno idromassaggio ai fiori di sale e gel al mirto bio sfrutta tutte le benefiche proprietà del mirto sardo.

®Riproduzione riservata

®Riproduzione riservata / All rights reserved

Autore

Condividi