Irritazioni e prurito post rasatura: i migliori rimedi

La rasatura tramite rasoio, negli uomini come nelle donne, può spesso avere come conseguenze irritazioni cutanee e prurito. Per gli uomini, poi, il radersi può diventare fonte di fastidio o arrossamenti, soprattutto se si tratta di una superficie delicata come quella del viso.

Per questo motivo, è importante usare determinati accorgimenti pre e post depilazione, in modo da prevenire ed eventualmente curare come si deve ogni forma di reazione della pelle. Esistono, tra l’altro, semplici passaggi naturali da poter attuare tranquillamente in casa:

1.Esfoliare la pelle

In generale, avere una pelle pulita prima della depilazione è molto importante. L’esfoliazione pre rasatura aiuta ad eliminare le cellule morte e a far emergere i peli incarniti, in modo da preparare la pelle e ad esporla meno alle irritazioni.

Per gli uomini nello specifico, non sarebbe male optare per una pulizia del viso tramite sapone e acqua calda. L’ideale sarebbe radersi proprio dopo una doccia calda e, nel frattempo, lavare il viso con del sapone esfoliante. Il risultato? Pelle liscia e pori dilatati e puliti, una buona partenza per evitare arrossamenti e prurito.

2. Applicare del ghiaccio

Se dopo la rasatura si avverte una sensazione di bruciore, il rimedio più facile ed immediato è applicare del ghiaccio sulla parte interessata. Basta avvolgere dei cubetti di ghiaccio in un asciugamano sottile e posizionare il tutto. In alternativa, è possibile utilizzare un panno precedentemente immerso in acqua fredda. Per eliminare completamente il bruciore, potrebbe essere necessario ripetere l’operazione più volte giorno.

3. Trattare l’irritazione con l’aceto di mele

Un altro rimedio naturale e casalingo per le irritazioni post rasatura è l’aceto di sidro di mele. Le sue proprietà antinfiammatorie, infatti, aiutano a ridurre infiammazione e prurito. Inoltre, l’acido acetico contenuto aiuta a prevenire eventuali infezioni.

Per farlo, basta impregnare un batuffolo di cotone con l’aceto di mele, applicarlo sulla zona interessata, lasciarlo asciugare naturalmente e poi risciacquare con acqua corrente. Se necessario, si può ripetere l’operazione più volte al giorno. Per chi ha una pelle sensibile, si consiglia di diluire l’aceto di mele con un po’ d’acqua prima di applicarlo.

4. Utilizzare l’Aloe Vera

Un’eccellente opzione naturale per alleviare l’arrossamento post depilazione è l’aloe vera: la sua natura rilassante e rinfrescante di questa pianta dona immediato sollievo da irritazioni ed infiammazioni della pelle. Inoltre, l’aloe vera mantiene la pelle idratata ed accelera il processo di guarigione.

Se si possiede una pianta di aloe in casa, basta tagliarne un ramo ed estrarne il gel. In caso contrario, quest’ultimo si trova facilmente in commercio ed è meglio applicarlo sull’irritazione freddo da frigo.

5. Usare il bicarbonato

Il bicarbonato possiede straordinarie proprietà che permettono di curare e purificare la pelle. Tra le sue caratteristiche, è antisettico e detergente, aiutando così anche nel trattamento dei brufoli.

Si può preparare facilmente un tonico al bicarbonato: basta mescolarne una piccola quantità con un po’ di acqua tiepida, per poi applicarlo sulla pelle utilizzando un batuffolo di cotone. Quest’ultimo va passato più volte, per poi lasciar asciugare la pelle naturalmente. Una volta asciutta, la superficie è pronta per la rasatura.

6. Applicare acqua fredda

Prima e durante la rasatura è decisamente meglio servirsi di acqua calda o tiepida per preparate adeguatamente la pelle. Dopo la rasatura, invece, è consigliabile risciacquare la pelle con acqua fredda. Questo perchè aiuta i pori a chiudersi rapidamente, evitando la formazione di brufoli e mantenendo il viso pulito. 

7. Usare una lozione o un balsamo dopobarba

Il mondo della cosmetica ha lanciato sul mercato numerosi prodotti adeguati al post rasatura: lozioni, creme e gel sono appositamente ideati e realizzati proprio per alleviare irritazioni, bruciori ed arrossamenti della pelle dovuti all’utilizzo del rasoio.

Se si vuole andare sul sicuro, è consigliabile optare per soluzioni senza alcool: soprattutto per le pelli sensibili, evitano che con il contatto si provi una sensazione di bruciore o, peggio, si aggravi la situazione iniziale. Diversi prodotti interessanti si possono trovare nel nostro articolo a riguardo.

8. Utilizzare un dermoregolatore prima e dopo la rasatura

Per chi è costantemente soggetto a prurito, rossore e irritazioni (o è solito tagliarsi), è consigliabile munirsi di un buon dermoregolatore, da applicare prima e dopo la rasatura.

Dalle proprietà quasi miracolose, il dermoregolatore può essere applicato anche su piccole lesioni, oltre che su escoriazioni e bruciature, o prima di fare un tatuaggio. Nel momento in cui si usa abitualmente il rasoio può seriamente diventare un supporto assolutamente indispensabile.

A questo proposito, uno dei prodotti di maggior punta è senz’altro Antidot Pro, esclusiva dello shop online di OP Cosmetics. Il boom di vendite è nato dopo che Tracey Cunningham (colorista di star del calibro di Jessica Alba, Gwyneth Paltrow, Charlize Theron) ha dichiarato di utilizzarlo sulle sue clienti. OP Cosmetics lo ha importato un paio di anni fa insieme al rinomato Olaplex (il brand cosmetico creato dai chimici Craig Hawker ed Eric Presly) e può essere acquistato in due diversi formati, ovvero 60 ml o 240 ml. 

Grazie alle approfondite ricerche degli allergologi, Antidot Pro riesce a proteggere la pelle isolandola dagli agenti esterni che possono essere causa di irritazione. Questo perchè si tratta di un dermoregolatore antistaminico naturale, che viene assorbito dolcemente dalla pelle e fa davvero la differenza su quelle sensibili. 

La sua formula è composta da diversi principi attivi quali zinco, olio di cocco, olio di bambù, olio di babassu, olio di semi d’uva, olio di avocado, burro di karitè, olio di kumquat, olio di borragine, olio di macadamia, olio di pompelmo. Grazie al suo utilizzo il prurito post rasatura, le reazioni allergiche, la secchezza o la presenza eccessiva di sebo diventeranno solo un lontano ricordo. In men che non si dica, la pelle risulterà incredibilmente rilassata e ossigenata, grazie all’incremento del microcircolo del sangue e alla nutrizione dei bulbi piliferi. 

Autore

Condividi