Futura archeologia industriale

I tanti anni di trasferte in un territorio che posso definire parte integrante della mia visione, per pura affezione professionale, mi pongono dinanzi alla sfida di raccontarlo in una storia ibrida tra moda, architettura e attualità. Tutto rimanda all’aver reso parte del mio bagaglio visivo le doti da esploratore di Guido Guidi, la cui ricerca dei dettagli e la fotografia stilisticamente semplice, fatta di attese e lunghe vedute, hanno indagato, dal 1984 al 1989, i dettami dell’atlante paesaggistico territoriale. Nella serie In Veneto i luoghi industriali, vittime di interpretazioni spaziali insulse ed esteticamente difficili da apprezzare, ci rendono perplessi. Si tratta di un tilt che conduce, inspiegabilmente, alla fascinazione verso tutte le manifestazioni di urbanizzazione caotica e priva di identità.

Esemplare brand 202
Total look Esemplare

Guido Guidi fotografie

Colori accesi e architetture industriali per un linguaggio visivo forte, aggressivo

La bellezza della domesticità dialoga con l’industria, passioni e necessità convivono dando vita ad un linguaggio aggressivo e particolarmente invasivo per l’occhio umano.
Il disegno di vita del nostro protagonista, scarno e duro, privo di concessioni al superfluo, si fa espressione ostinata di un’attitudine orientata alla semplicità e all’ elementare esibizione della logica costruttiva, che vorrebbe sfociare nella realizzazione delle sue ambizioni. 

Tutto sembra terribilmente pesante e privo di vita. Anche i colori, seppur caratterizzanti del luogo in cui si trova, scappano dalla saturazione che rende funzionali le grandi città e disorientanti le province.
Una concezione di urbanistica e di fotografia che potrebbe non piacere, ma che definisce perfettamente la nuova idea di vita e i dubbi esistenziali che l’uomo moderno affronta ogni giorno.
Cumuli di cemento per un cantiere infinito, dove la visione di un futuro sembra una scommessa già persa in partenza.

Issey Miyake coat 2022
Coat Issey Miyake, trousers Missoni, shoes Fratelli Rossetti

fashion editorial architettura

Paul Smith collezione uomo
Total look Paul Smith, boots Santoni

fashion editorial architecture

Bally accessori 2022
Total look Bally

Bally borse uomo
Total look Bally

Cassina Lc1
Cassina LC1

Cassina chair
 Total look Boss, chair Cassina LC1

Boss men 2022
 Total look Boss

Paul Smith uomo 2022
Total look Paul Smith, boots Santoni

Versace coat uomo
Total look Versace

Boss uomo collezioni
 Total look Boss

Paul Smith nuova collezione
Total look Paul Smith, boots Santoni

Guido Guidi

Production & styling Alessia Caliendo

Photographer Davide Pavan

Video director Jessica Basello

Grooming Valeria Stefanelli using Mac Cosmetics, Wella

Model Federico @Nologo Mgmt 

Production & stylist assistants Moodart Fashion School Fashion Styling & Art Direction Master Course

Nell’immagine in apertura, il modello indossa cappotto Issey Miyake, pantaloni Missoni, scarpe Fratelli Rossetti

© Riproduzione riservata