Il nuovo decreto li richiude e i musei rafforzano gli appuntamenti digitali

È sulla bocca di tutti, e senza dubbio sugli schermi di PC, tablet e smartphone: parliamo del nuovo decreto firmato il 3 novembre 2020 dal Presidente Conte, che stabilisce nuove misure restrittive contro la pandemia. Tra queste si conferma la chiusura di musei e mostre in tutta Italia fino al prossimo 3 dicembre, nonostante le misure cautelative di distanziamento sociale e sanificazione degli ambienti che gli stessi avevano da tempo adottato. E loro, i musei italiani e del mondo, cosa fanno? Di fronte all’avvilente contesto che li rende impotenti nel loro pane quotidiano, ovvero accogliere persone in luoghi fisici, potenziano ardentemente la presenza online. Forse per non sentirsi soli. Sicuramente per non abbandonare chi nell’arte trova una lieta compagnia. Ecco dunque che torna l’attenzione sui musei online e virtuali che, tra dirette social e applicazioni dedicate, offrono a tutti la possibilità di una visita online nei migliori musei del mondo. Da Firenze a Milano, da Londra ad Amsterdam, i musei online e virtuali sono presenti più che mai. Qui vi raccontiamo tre appuntamenti da segnare in agenda.

Firenze continua con gli incontri d’arte digitale, anche dopo il nuovo dpcm

L’associazione Mus.e cura la valorizzazione sia del patrimonio dei Musei Civici Fiorentini sia della città di Firenze. Già durante il lockdown aveva ideato un ciclo di incontri e visite digitali per coinvolgere curiosi e amanti della cultura. E con l’entrata in vigore del dpcm nuovo, l’attività non poteva di certo interrompersi. Ecco due appuntamenti da segnare in calendario alla voce Visita Musei Online – Novembre 2020:

  • Mercoledì 11, ore 18.00: Talking about museums, una chiacchierata per condividere riflessioni e strategie adottate dai musei e da chi vi opera ogni giorno. La diretta sarà live sulla pagina Facebook dell’associazione.
  • Martedì 17, ore 18: Mezz’ora d’arte alla Galleria degli Specchi (o Galleria di Luca Giordano nel Palazzo Medici Riccardi), un’occasione per apprezzare uno dei capolavori del patrimonio fiorentino. L’appuntamento è gratuito e fruibile sulla piattaforma Zoom, previa prenotazione.
Galleria di Luca Giordano nel Palazzo Medici Riccardi

A Milano, la Triennale va in scena su Instagram con talk show d’arte

«Enzo Mari is Enzo Mari» è il format di incontri virtuali che la Triennale Milano trasmette in diretta sul proprio canale Instagram. Un crocevia di curatori, artisti e designer che donano il loro contributo e la loro esperienza con il mondo dell’arte. Appuntamenti imperdibili per neofiti e appassionati di lunga data sul social più popolare del momento, ogni martedì, alle ore 17:30. Nel calendario Visita Musei Online – Novembre 2020 non possono proprio mancare!

Con Google Arts & Culture, i musei online virtuali del mondo sono a portata di click

La forza di Google, il browser più utilizzato per le ricerche online, sta nell’offrire agli utenti risposte quanto più vicine alle loro domande e servizi utili. Google Arts & Culture è senza dubbio uno di questi. Una raccolta di immagini in alta risoluzione di opere d’arte per una visita online nei migliori musei del mondo. Avete capito bene. Non ci credete? Provate a dare un’occhiata. Dal MoMA di New York al Musée d’Orsay di Parigi al Van Gogh Museum di Amsterdam, senza dimenticare il nostro Belpaese con le Gallerie degli Uffizi per esempio. Ma soprattutto testate la potenza della piattaforma che consente di zoomare l’immagine mantenendo una straordinaria risoluzione visiva. Una full immersion d’arte mai vista prima. Qui vi segnaliamo la mostra di Artemisia Gentileschi, pittrice italiana di scuola caravaggesca, nota per essere stata la prima donna ad aver lottato per il riconoscimento dei propri diritti dopo aver subito uno stupro. Se prima del nuovo decreto la sua avvincente storia era disponibile solo presso la National Gallery di Londra, oggi è a portata di tutti grazie all’offerta dei musei online e virtuali di Google.

Self-portrait as a lute player, Artemisia Gentileschi

®Riproduzione riservata / All rights reserved

Autore

Condividi