Insalata perfetta: 4 macronutrienti da avere sempre

Con l’arrivo dell’estate cresce la voglia di piatti veloci da preparare, e freddi da portarsi dietro per una scampagnata o una giornata al mare. Un’insalata è il piatto ideale da preparare ma attenzione a cosa ci mettiamo dentro, è fondamentale per avere un piatto completo che sia ricco di ingredienti che apportano i macronutrienti necessari alla propria salute e benessere.

Ecco un elenco di ingredienti che non devono mancare nella tua insalata.

4 Macronutrienti per insalata perfetta

Le verdure

C’è l’imbarazzo della scelta tra lattuga, misticanza, scarola rucola, la cappuccina è consigliabile nel caso di irritabilità gastrica e intestinale, perché più digeribile. La valeriana è altrettanto buona!

Le verdure in busta già pronte? Da una ricerca è emerso che quelle confezionate mantengono bene i macronutrienti di alcune vitamine e di sali minerali.

I carboidrati

Dopo le verdure ricordatevi di inserire un bel po’ di carboidrati come pane integrale, riso venere o nero o ancora del mais. Se usati con moderazione daranno un gusto unico alle vostre insalate. Se amate il riso potete arricchire anche con riso rosso fermentato ideale per il colesterolo.

Le proteine

Non possono mancare nelle vostre insalate: legumi come fagioli, piselli e ceci. Ideale arricchire l’insalata anche con uova sode, formaggio o pesce come il tonno o ancora degli straccetti di pollo o tacchino.

Ragolatevi in base alle porzioni, non esagerate con le proteine animali se non necessario e variate sempre da un giorno all’altro se siete abituati a mangiare l’insalata ogni giorno come piatto unico.

I grassi

Alcune vitamine contenute nelle verdure sono liposolubili, sono più disponibili per l’organismo se accompagnate da grassi. Se siete attenti alla dieta un cucchiaio di olio extravergine di oliva va benissimo, perché e pieno di grassi buoni quelli insaturi.

Il sale è da usare con moderazione, evitatelo se possibile perché favorisce l’ipertensione e la ritenzione idrica. Per utilizzarne meno potete condire con aromi come foglie di basilico, origano e un po’ di aceto secondo i propri gusti. Ottimo una spruzzata di limone, che contiene Vitamina C e aumenta l’assorbimento del ferro contenuto nei vegetali.

Un’alternativa di condimento è lo yogurt magro o feta greca, sono acidi e danno un sapore diverso alla vostra insalata.

Buon appetito!

®Riproduzione riservata / All rights reserved

Autore

Condividi