Internet e le app da parte degli attori: come avere successo in rete

Il mondo della recitazione, soprattutto quando si parla di teatro, ma non solo, è da sempre stato considerato un settore decisamente “fisico” e sociale. Un attore ha infatti quasi sempre bisogno di un pubblico, un palcoscenico o una location in cui recitare, un copione e di colleghi attori, registi, addetti luci e molto altro. Gli attori, infatti, sono spesso solo un tassello del grande puzzle che dà vita a uno spettacolo teatrale o a un film. Nonostante ciò, però, nei millenni questa forma d’arte si è senza dubbio evoluta restando al passo con la tecnologia.

Passando dal teatro alla sala cinematografica, da goffi effetti speciali realizzati con carrucole e lanterne fino ad arrivare al CGI di oggi, che sembra riuscire a simulare in quasi tutto e per tutta la realtà, la recitazione è sempre riuscita a restare al passo con i tempi, diventando a volte anche essa stessa pioniera di modernità. Non tutti però sanno che Internet e il mondo del digitale sono in grado di aiutare non solo le grandi produzioni, ma anche gli attori emergenti.

 

L’avvento del mondo dell’intrattenimento online

Il mondo dell’intrattenimento sembra infatti essere stato tra i primi a cogliere appieno la grande opportunità offerta dallo sviluppo della rete e di nuove tecnologie legate al digitale. In poco tempo, infatti, abbiamo visto approdare su Internet tantissime realtà che per secoli sono state tipiche del mondo dell’intrattenimento tradizionale. Non a caso oggi possiamo ascoltare la musica dei nostri artisti preferiti con app come Spotify, senza quindi dover acquistare nessun disco, oppure esplorare la sezione dei giochi e le varie sottocategorie, come i giochi di ruolo sparattutto o platform, come il classico Tetris oppure i giochi di carte com Uno oppur Blackjack, o possiamo leggere un libro con le orecchie invece che con gli occhi utilizzando servizi come Audible che offrono direttamente sui nostri smartphone centinaia di audiolibri.

Non stupisce quindi sapere che anche il mondo del teatro e del cinema hanno oggi anch’essi un grandissimo successo in rete, soprattutto sotto forma di servizi streaming in diretta oppure on demand come il celeberrimo Netflix. Tutti questi servizi hanno però spesso un elemento in comune: sono pensati per la fruizione di una determinata forma d’arte e non per gli artisti stessi. Se pur con più fatica, però, la rete ha offerto moltissime chance anche gli artisti permettendo loro di far notare il loro talento su piattaforme come SoundCloud o DeviantART e non solo. Ancora oggi, infatti, anche gli attori possono sfruttare la rete per farsi notare.

 

Casting e non solo su computer e smartphone

Lo sappiamo bene, per trovare un impiego gli attori devono quasi sempre partecipare a casting. Un tempo era però alquanto difficile scoprire quali casting avevano luogo nella nostra zona e come parteciparvi. Per fortuna grazie a Internet oggi è tutto molto più semplice: sono diversi i siti web e i profili social specializzati nella segnalazione di casting che illustrano anche tutti i prerequisiti necessari per parteciparvi. Ma non solo, grazie ad app come CastingUp possiamo perfino trovare il casting che fa per noi direttamente sul nostro smartphone senza dover nemmeno accendere il pc e rispondere direttamente agli annunci su app.

Le app non aiutano però gli attori solo a trovare nuovi provini a cui partecipare, ma anche a prepararsi per prove e spettacoli anche in casa propria. Facendo una rapida ricerca sui principali app store come Google Play troveremo diverse app come Script Rehearser pensate proprio per gli attori. Quest’app, ad esempio, rende molto più facile mettere alla prova la propria parte anche in solitaria e senza altri colleghi che possano leggere il resto del copione. E non solo, queste app sono anche molto spesso gratuite, diventando così l’ideale per quegli attori novizi che non hanno un grande budget a disposizione, ma che vogliono lavorare sodo.

Sfruttare i social per sfondare nel mondo della recitazione

Soprattutto negli ultimi anni, però, Internet ha iniziato a offrire nuovissime opportunità di successo per gli attori che vogliono farsi notare, ma non sanno come farlo. I principali social media e siti di videosharing come Instagram e YouTube sono infatti delle vetrine perfette per gli attori che vogliono mostrare al mondo le proprie capacità. Sia in formato video più corto, cioè tramite i cosiddetti reels, o con video di lungo formato più adatto a pubblicazioni su YouTube come ne parliamo su Manintown, è infatti possibile dare prova della propria bravura senza partecipare a casting o fare parte di alcuna produzione. Tutto quello che serve è una telecamera, un buon sistema di illuminazione e un pizzico di talento. 

Sono molti gli attori che si sono fatti notare in questo modo o che tramite i social hanno trovato altri colleghi con cui collaborare e dare vita a piccole o grandi produzioni. I social, in questo modo, riescono a rendere anche più democratico il successo, perché permettono di sfondare anche a persone che per un motivo o per l’altro potrebbero avere difficoltà a partecipare a casting o i cui punti forti non sono necessariamente quelli ricercati dalle produzioni del momento. Sui social, ne abbiamo scritto anche noi di Manintown, infatti, è quasi sempre il pubblico a notare gli attori, saltando così la selezione da parte dei professionisti del settore come registi e produttori. Anzi, se un attore riesce a raggiungere un buon numero di follower e ad avere successo è facile che sarà poi contattato da questi stessi professionisti! 

Certo, trovare lavoro come attori non è per niente facile: la competizione è tanta e le possibilità di farsi notare sono poche, ma non bisogna farsi scoraggiare: grazie a Internet sono sempre di più le risorse a disposizione degli attori che possono così trovare nuovi modi in cui farsi notare e inseguire il proprio sogno. 

© Riproduzione riservata

x

x