A novembre è Siena la città della fotografia

©Francesco Cito, I contradaioli del Nicchio entrano in piazza pugni torre

Un viaggio attorno al mondo in 250 immagini. Per oltre trenta giorni, a partire da questo weekend fino a fine novembre, Siena diventa palcoscenico perfetto per la fotografia internazionale. Torna infatti il Siena Art Photo Travel, festival interamente dedicato alla fotografia di reportage e d’autore, che verrà declinata per tutto il mese in esposizioni collettive, personali, installazioni, workshop, photo tour, conferenze e cene informali con alcuni degli autori invitati.
La formula resta anche per questa edizione quella dell’evento diffuso, coinvolgendo quasi interamente la cittadina toscana, dalla periferia al centro storico; mentre novità di quest’anno sono le mostre d’autore dedicate a 7 fotografi di fama internazionale: Melissa Farlow, Timothy Allen, Majid Saeedi, Luca Bracali, Vittorio Guida, Francesco Cito e Marco Urso.
Le mostre personali variano da soggetti e temi attuali e difficili come il lavoro di Majid Saeedi dedicato all’Afghanistan, oppure quello dell’esploratore e fotografo Luca Brancali concentrato invece sulla salvaguardia del pianeta e del suo fragile ecosistema. Ci sono poi Timothy Allen, Marco Urso e Melissa Farlow che raccontano attraverso i loro scatti paesaggi spettacolari, la meraviglia dell’orso polare e la difficoltà di una specie come i Mustang, cavalli selvaggi del West.
C’è invece chi racconta le emozioni del Palio, come Francesco Cito, e chi ha creato una vera e propria installazione dedicata al mondo contemporaneo come Vittorio Guida.
Da non perdere anche le tre esposizioni collettive in programma che figurano sotto il titolo Beyond the Lens. La collettiva, cioè la mostra tributo alle foto più belle del Siena International Photography Awards 2016, Storyboard, ossia una raccolta delle storie inedite più straordinarie raccolte dal premio e Il vino, mostra dedicata all’amore per questa terra e i suoi prodotti.

www.artphototravel.it

@Riproduzione Riservata

®Riproduzione riservata / All rights reserved

Autore

Condividi