Il nuovo percorso musicale di Riki

Classe ’92, oltre un milione di follower su Instagram, Riki fa il suo esordio nel mondo della musica nel 2017, partecipando alla 16° edizione di Amici di Maria De Filippi, dove vince nella categoria Canto. Nello stesso anno conquista le classifiche italiane vendendo oltre 310.000 copie fisiche con il suo primo EP Perdo le parole e il suo primo album di inediti Mania, diventando l’artista italiano che nel 2017 ha venduto più dischi in assoluto.

Riki cantante
Total look Dolce&Gabbana, shoes Marsèll

L’anno successivo conquista anche il pubblico d’oltreoceano, pubblicando per il mercato argentino Serás mía (la versione in lingua spagnola del suo singolo di debutto Sei mia). Inizia inoltre una collaborazione con i CNCO, la band latina numero uno al mondo, con cui incide il singolo Dolor de cabeza che schizza subito al primo posto delle classifiche di diversi paesi del mondo (tra cui Italia, Polonia, Finlandia, Cile, Argentina e Perù). Il 2018 è anche l’anno del suo primo vero tour: con 19 tappe sold out, compresa quella al Mediolanum Forum di Milano, e 145mila biglietti venduti diventa l’unico artista italiano emergente ad avere ottenuto questo risultato in soli sei mesi.

Nel 2019 consolida il suo successo in Sud America duettando con la band dei record Reik nel brano Resulta e arrivando ad esibirsi, a dicembre dello stesso anno, di fronte a 22mila persone all’Arena Ciudad de México di Città del Messico. Nel 2020 partecipa per la prima volta al 70° Festival di Sanremo presentando il brano Lo sappiamo entrambi , contenuto nel suo terzo album di inediti PopClub uscito a settembre 2020. A novembre 2021 torna con il nuovo singolo Scusa prodotto da Big Fish, che racconta la fine della sua storia d’amore, ma anche l’inizio di un nuovo percorso musicale, come racconta nella nostra intervista…

Riki Ferrari White
Tank top Dsquared2

Da qualche settimana è uscito il tuo nuovo singolo, su cosa stai lavorando ora? 

Il nuovo singolo si chiama FERRARI WHITE ed è una corsa verso il mare e incontro all’estate fatta immaginandosi sopra una Ferrari bianca: una vera hit estiva, molto fresca, scritta per la prima volta insieme ad altri autori. 

Oltre al nuovo singolo, mi sto concentrando sullo scrivere, lavorare insieme a un bel team e creare un disco di successo. Ho dei bellissimi pezzi in corso che devono ancora uscire e spero possano darmi la giusta soddisfazione.

Quali sono gli ingredienti per il successo di una hit estiva?

Prima di tutto deve essere “paracula”, cioè entrare nella testa di chi ascolta. Struttura molto semplice, ripetizione di parole e sonorità che ammiccano all’estate e al divertimento. No ballad o pezzi lenti, i bpm devono essere importanti.

Anche il featuring fa la sua parte, così come il momento storico che sta vivendo il personaggio. In generale sul successo di una hit influiscono molti fattori come l’hype, il gossip, il dietro le quinte, il nome del produttore, le radio o le partnership. Insomma un equilibrio vincente, composto da diversi elementi.

Riki Riccardo Marcuzzo
Total look Dsquared2

Tu invece quale momento storico stai vivendo?

Mi sento in una fase di passaggio e vorrei ritornare in cima, sperimentare con canzoni che possano arrivare a tutti. Non testi scontati ma qualcosa che contenga il giusto mix di elementi. Rispetto al passato sono cresciuto e spero di poter dare più spessore ai miei lavori.

Oltre alla musica hai studiato anche design all’università, come mai questa scelta?

Dopo il liceo ho scoperto che mi piaceva disegnare, creare qualcosa da zero, in generale mi sono sempre sentito vicino al mondo della creatività. Il design è una forma stimolante di arte. Dopo musica e cinema è una delle forme più belle a mio avviso. Su questo fronte ci sono diversi progetti in corso, collaborazioni stimolanti anche con l’estero. Mi piacerebbe poi sfruttare la mia casa anche per alcuni eventi del Fuorisalone a Milano.

Riki Instagram
Total look Iceberg

Tra le tue canzoni ne hai una a cui sei particolarmente legato?

Da un punto di vista di scrittura posso dirti Margot, la storia di una prostituta che ho visto piangere per strada, con un testo profondo e bellissime immagini. Questa canzone mi emoziona molto perché ho creato un piccolo cortometraggio nella mia testa, cercando di immaginare lo stato d’animo di quella situazione infelice. Un testo inaspettato, forse, per un ragazzo che esce da un talent. Invece, se parliamo di canzoni più commerciali certamente Perdo le parole e altre ballad scritte negli anni.

Cosa ti ispira di più per scrivere?

Scrivo quello che vorrei ascoltare, ci sono periodi come questo ad esempo (ride, ndr)  in cui non ho voglia di sentire nulla e quindi non scrivo. Per il resto mi baso sulla vita di tutti i giorni, provo a trasmettere emozioni e situazioni che le persone vivono senza rendersene conto. Descrivo quello che vivo cercando di ottenere l’effetto sperato. Sono molto romantico e istintivo dal punto di vista della scrittura.

Riki cantante magazine
Shirt Dsquared2

Piani per l’estate?

Coca-Cola Summer Festival, eventi, poi in vacanza in montagna e al fresco, per iniziare a scrivere e stare un po’ da solo. L’anno prossimo vorrei fare uscire una bella ballad, di quelle che ti fanno emozionare davvero!

Dove ti vedi tra dieci anni?

Ho la possibilità di fare tantissime cose, quindi mi vedo realizzato con tanti dischi di qualità e altre attività da svolgere in parallelo rispetto alla musica. Magari anche un’esperienza al cinema con un film (ho studiato anche teatro).

Spero di diventare una persona che abbia modo e tempo di aiutare gli altri, soprattutto chi ha voglia di fare. Dare delle possibilità ai ragazzi col mio stesso sogno è un bellissimo obiettivo.

Riki cantante fashion
Shirt Dsquared2

Credits

Talent Riki

Photographer Emanuel Tosi

Fashion Editor and stylist Simone Folli

Fashion assistant Nadia Mistri

Make-up and hair Alessia Motti

Special thanks to Officina32

Nell’immagine in apertura, Riki indossa total look Dolce&Gabbana, scarpe Marsèll

© Riproduzione riservata

x

x