PPS: Ping Pong makes life more funny

- Advertisement -
Photo by Luca Grottoli, Stylist Francesca Ferretti

Nasce a Milano un club, o meglio una società, di Ping Pong, storico sport entrato a far parte anche delle discipline olimpiche. Il progetto, oltre a partite e tornei, prevede eventi di design, fotografia, musica, fashion e lo staff che ha ideato il PPS garantisce divertimento a 360 gradi, “senza prendersi troppo sul serio”. Come ogni sport, le divise per giocare, disegnate da Champion, sono estremamente fashion e mostrano sulla schiena la scritta PPS (Ping Pong Society). Il tennis da tavolo, come prima era definito, ha lo scopo di unire in un unicum giocatori provenienti dal mondo della moda, dell’arte, del cinema, del food, mentre la crew composta dall’artista argentino Mariano Franzetti, il dj Ruggero Isacchi e il graphic designer Vittorio Marchetti ha programmato di fare ogni volta spettacolo, in un mix di eclettismo e stravaganza, set fashion e photoshooting. Il Ping pong diventerà, così, uno stile di vita ed un modo elegantemente cool di trascorrere una serata. Il primo evento si è tenuto domenica 26 marzo all’Apollo Club, vicino ai Navigli, in collaborazione con il brand di streetwear Champion e Stiga, produttori all’avanguardia di attrezzatura da Ping Pong.
®Riproduzione Riservata

 

 

®Riproduzione riservata / All rights reserved

Autore

Condividi