REIGNING MEN: IL MENSWEAR IN UNA RETROSPETTIVA DAL 1715 AL 2015

Reigning Men non è solo una mostra: è un excursus sulla storia della moda maschile a partire dal XVIII secolo fino ad oggi.
Un percorso che fa chiarezza sulle convenzioni sociali e culturali dell’abito maschile, ripercorrendone fedelmente le tappe a partire dal 1700, quando gli uomini aristocratici indossavano abiti a tre pezzi, di stile opulento come quelli femminili, fino al XIX° secolo, coi look “Dandy” segno distintivo di Savile Row, i famosi Carnaby Street Style degli anni ’80, e i capi sartoriali, di taglio skinny, del giorno d’oggi: abbinamenti contrastanti, versatili, trame e fantasie che ridefiniscono il concetto di mascolinità fra l’urban 2.0 e il casual chic.
Moda che è rivoluzione, evoluzione, che attraversa gli stimoli del tempo, recependoli, e ne decreta le vittorie o talvolta, le sconfitte.
L’esposizione del LACMA, visitabile fino al 10 Agosto a Los Angeles, mette in luce le connessioni tra storia e alta moda, ripercorre le influenze culturali nel corso dei secoli, esamina come gli elementi dell’uniforme hanno profondamente modellato e vestito l’abbigliamento maschile, e sdogana alcuni luoghi comuni, come ad esempio quello sull’usanza di imbottire il corpo come appannaggio del costume femminile.
La mostra presenta 200 sguardi differenti, pezzi iconici, abiti storici, celebra un passato di splendore, un presente in continuo divenire e suggerisce continuità, unione.

www.lacma.org/ReigningMen

@Riproduzione Riservata

®Riproduzione riservata / All rights reserved

Autore

Condividi