WWF, alla scoperta delle meraviglie del Mediterraneo per la salvaguardia dei cetacei

La barca ambassador del WWF – Blue Panda – è tornata a solcare il Mediterraneo per il terzo anno, con un viaggio che durerà fino a ottobre e vede l’Italia tra i quattro paesi esplorati insieme a Francia, Turchia e Spagna. Per il secondo anno il protagonista è un comune costiero ligure, per rinnovare la missione speciale di liberare l’Area Marina Protetta (AMP) di Portofino dagli attrezzi da pesca fantasma depositati sui fondali, un grosso pericolo per la biodiversità marina.

Wwf Mediterraneo delfini
Ph. Anselmo Prestini

Wwf Blue Panda
Ph. Anselmo Prestini

Il partenariato con l’AMP di Portofino e il Patrocinio del Comune di Camogli hanno permesso di proporre un programma di attività che coinvolgerà anche il pubblico; prevede visite a bordo della Blue Panda, attività educative e di sensibilizzazione presso la Spiaggia di Camogli, anche rivolte ai più piccoli, per conoscere i pericoli dell’inquinamento della plastica in mare e i comportamenti virtuosi, da adottare a tutte le età.

Ph. Anselmo Prestini

In viaggio nel Mare Nostrum, tra lezioni sulla biodiversità e tutela dei mari e avvistamenti di delfini

A questo progetto hanno preso parte anche diversi influencer, celebrity e giornalisti, che hanno potuto vivere una giornata intera sull’imbarcazione per fare un vero e proprio avvistamento di cetacei e, nello stesso tempo, assistere a lezioni riguardo le minacce che incombono sui mari.

Wwf delfini
Ph. Anselmo Prestini

Durante le ultime uscite di monitoraggio sono stati effettuati e immortalati sui social bellissimi avvistamenti di diversi delfini, in particolare di Stenella coeruleoalba. Questa specie si contraddistingue per il suo comportamento estremamente gregario e sociale, sia con i conspecifici che con le imbarcazioni. Le stenelle sono i delfini più acrobatici del Mediterraneo! In tutte le occasioni, infatti, si sono avvicinate alla Blue Panda con salti e accelerazioni. Laura e Joelle, le ricercatrici e guide whale watching a bordo, hanno raccolto tutti i dati relativi al loro comportamento. Non sono mancati i diversi tipi di salto come leap, breach e bow; il bowriding (nuoto sotto la prua della barca) è molto caratteristico per questa specie. Gli animali erano in un contesto di socializzazione e gioco e, al fine di evitare di disturbarli, vista anche la presenza dei cuccioli, la barca si è poi allontanata.

Wwf Liguria
Ph. Anselmo Prestini

Wwf viaggi Mediterraneo
Ph. Anselmo Prestini

La stenella è considerata vulnerabile dalla IUCN ed è una delle otto specie residenti di cetacei del Mare Nostrum. Sicuramente la raccolta dati è uno dei passi fondamentali per proteggere loro come gli altri cetacei, ma sono necessari sempre di più piani di conservazione per difendere queste specie dalle minacce antropiche. Traffico nautico, bycatch, plastica, così come microplastiche, inquinamento chimico e acustico rappresentano delle minacce per i cetacei, e il WWF è in prima linea con diversi progetti per tutelarli.

Wwf barca 2022
Ph. Anselmo Prestini

Per tutte le immagini, credits Anselmo Prestini

© Riproduzione riservata

x

x