Montblanc x Naruto, la collaborazione che omaggia l’universo culturale della serie anime

Pochi medium hanno, oggi, una rilevanza e pervasività paragonabili a quelle dei manga e anime giapponesi, spesso bollati tuttora, in modo a dir poco semplicistico, come “semplici” fumetti o cartoni animati, quando si tratta di prodotti culturali a tutti gli effetti, che il più delle volte hanno poco da invidiare a mezzi narrativi “alti” per definizione quali romanzi o film. Ne è consapevole Montblanc, che ha scelto di omaggiare uno dei manga/anime più famosi in assoluto, Naruto; un autentico fenomeno culturale, in virtù dei suoi 250 milioni di copie vendute in 46 paesi.

Montblanc x Naruto
Alcune proposte della capsule Montblanc x Naruto (ph. by Kenta Harada/Getty Images for Montblanc)

Da esattamente vent’anni, le avventure del ninja Naruto Uzumaki, giovane orfano che lotta con tutte le sue forze per diventare un Hokage, il ninja più forte a capo del villaggio, appassionano fan di ogni dove. Nella ricerca d’identità che, come un fil rouge, si dipana lungo tutti gli episodi, è fondamentale il valore della conoscenza, trasmessa a Naruto dal più maturo Jiraiya, eremita e mentore del protagonista; con un passato da grande ninja, Jiraiya intende tramandarla, appunto, al suo figlioccio e ultimo allievo. Montblanc tiene a sottolineare proprio l’importanza della trasmissione del sapere da una generazione all’altra e, in generale, tra le persone; cogliendo l’occasione del 20esimo anniversario del personaggio creato da Masashi Kishimoto, di cui riconosce pregnanza ed influenza culturale, il marchio tedesco presenta una speciale collezione di strumenti da scrittura, accessori (tra cui smartwatch) e pelletteria.

Montblanc x Naruto Tokyo
L’allestimento dell’evento di lancio della collab Montblanc x Naruto a Tokyo (ph. by Kenta Harada/Getty Images for Montblanc)

Montblanc x Naruto evento
Ph. by Kenta Harada/Getty Images for Montblanc

Una collab che celebra l’importanza della trasmissione del sapere

Alfieri della collaborazione, ovviamente, i personaggi della serie, raffigurati su sfondo nero; gli accessori si distinguono inoltre per gli accenti di arancione “carico”, quasi fluo (stessa tonalità della tuta indossata dal protagonista del mondo di finzione ideato da Kishimoto), che di volta in volta prendono la forma di pennellate, gocce d’inchiostro, simboli calligrafici.

Tra gli item di punta della collezione, un’icona del brand di Amburgo quale è la Montblanc Meisterstück, massima espressione di quella art de l’écriture che è, da sempre, il fiore all’occhiello della casa, da decenni al servizio dell’espressione di sé, della creatività che può sprigionarsi su un foglio di carta intonso; è disponibile in versione roller, penna a sfera o stilografica, con pennino in oro impreziosito dalla finitura rutenio e dall’emblema del “Villaggio nascosto tra le foglie” (una delle principali ambientazioni dell’anime) in oro giallo. Complementi ideali della Meisterstück, lo speciale inchiostro orange, contenuto in una boccetta di vetro, e un prezioso quaderno, su cui si staglia la sagoma del ninja più famoso al mondo.

La linea di pelletteria comprende invece un marsupio a spalla e uno indossabile cross-body, una borsa reporter formato mini da portare a tracolla, una tote bag, un astuccio con cinturino da polso. Ogni accessorio è contraddistinto dall’immagine di Naruto e/o Jiraiya su pelle scura, mentre l’interno in pelle arancione rivela i suddetti motivi calligrafici.
Tra gli accessori di piccola pelletteria troviamo un portacarte tascabile a tre scomparti, un portafoglio compatto, un astuccio per penne, un portachiavi e una cintura in pelle, con fibbia che riporta l’iniziale della maison, senza dimenticare le proposte tech, tra cui una cover per iPhone 13 e una custodia per Air Pods. Dulcis in fundo, lo smartwatch Montblanc x Naruto Summit 3, con animazioni dedicate sul display.

Una collezione completa di strumenti da scrittura, pelletteria e accessori

Montblanc x Naruto collection
Montblanc x Naruto (ph. by Kenta Harada/Getty Images for Montblanc)

«Naruto – precisa Nicolas Baretzki, CEO del marchio – è un fenomeno culturale che parla a tutte le generazioni, perché impartisce lezioni di vita in modo dinamico, avvincente e accessibile. Una di queste lezioni è il valore che deriva dalla trasmissione della conoscenza, un tema strettamente legato alla tradizione della scrittura a mano di Montblanc e alla sua missione: ispirare le persone a lasciare il proprio segno nel mondo in modo significativo e mirato».

Evan Mock Montblanc
Nicolas Baretzki ed Evan Mock all’evento Montblanc x Naruto a Tokyo (ph. by Kenta Harada/Getty Images for Montblanc)

Per celebrare la collab, il team di Naruto ha realizzato uno speciale corto anime che ruota intorno al potere della scrittura e della trasmissione, con Jiraiya che riflette sul percorso del suo allievo, consigliandolo su ciò che conta veramente nella vita; con l’inchiostro della sua penna stilografica, il mentore del protagonista cattura dunque i propri pensieri su cosa significhi davvero essere un ninja. Il film animato è stato proiettato in anteprima durante gli eventi di lancio della capsule collection, tenutisi in contemporanea a Tokyo e Londra, alla presenza di numerosi modelli, attori, influencer e celebrities, come – nel primo caso – Evan Mock, Lucky Blue Smith, Nic Kaufmann, Patricia Manfield, Hikari Mori, e – nel secondo – Raggie Yeates, Benji Krol, Sofiyan Boudouni, Simone Berlini.

La collezione Montblanc x Naruto è disponibile dall’11 ottobre 2022 nelle boutique Montblanc e sull’e-store ufficiale della griffe.

Patricia Manfield 2022
Patricia Manfield (ph. by Kenta Harada/Getty Images for Montblanc)

Nell’immagine in apertura, alcuni articoli della collezione speciale Montblanc x Naruto (ph. courtesy of Montblanc)

© Riproduzione riservata