‘Supersex’, Alessandro Borghi è Rocco Siffredi in una nuova serie Netflix

La vita dell’attore pornografico italiano più conosciuto al mondo diventa una serie targata Netflix, le cui riprese sono in corso a Roma. In Supersex, questo il titolo, a interpretare Rocco Siffredi sarà l’attore Alessandro Borghi, che ricordiamo per le intense interpretazioni in film come Non essere cattivo, Sulla mia pelle e Napoli velata di Ferzan Özpetek. Sono ancora poche le notizie a riguardo, ma sappiamo che la miniserie sarà composta da 7 episodi e uscirà sulla piattaforma di streaming nel 2023.

Ideata e scritta dalla sceneggiatrice Francesca Manieri (autrice di film quali Il primo re,  Smetto quando voglio e, di recente, L’incredibile storia dell’Isola delle Rose), la serie è diretta invece da Matteo Rovere, Francesco Carrozzini e Francesca Mazzoleni.

Supersex Alessandro Borghi
Alessandro Borghi in Supersex (ph. Lucia Iuorio per Netflix)

Liberamente ispirata alla vita del pornodivo italiano per antonomasia, la serie stimola una riflessione sulla mascolinità contemporanea

Si tratta di un racconto non del tutto biografico, liberamente ispirato alla vera vita di Rocco Antonio Tano, in arte Rocco Siffredi, oggi cinquantottenne. Grazie a testimonianze dirette, Supersex intende tracciare un ritratto inedito del pornodivo italiano più famoso in assoluto; una storia che ricapitolerà la sua vita sin dall’infanzia, toccando aspetti quali le origini, i rapporti con la famiglia e con l’amore, il come e il perché di una carriera nel mondo del cinema a luci rosse. «Supersex è la storia di un uomo che ci mette 7 puntate e 350 minuti a dire ti amo, ad accettare che il demone che ha in corpo sia conciliabile con l’amore. Per farlo deve mettere a nudo l’unica parte di lui che non abbiamo mai visto: la sua anima», rivela Manieri. Emergono quindi aspetti privati, che permettono di tracciarne un’immagine diversa da quella conosciuta dal pubblico, stimolando l’autrice a riflettere su cosa significhi essere maschi oggi; «Siamo ancora capaci di conciliare la sessualità e l’affettività?», si chiede infatti.

Nel cast, oltre ad Alessandro Borghi, altri nomi di primo piano della scena cinematografica nostrana, ossia Jasmine Trinca, Adriano Giannini e Saul Nanni nei ruoli, rispettivamente, della moglie Lucia, di Tommaso e di Rocco ragazzo.

Supersex serie Netflix
Un’altra immagine dal set della serie (ph. Lucia Iuorio per Netflix)

Nell’immagine in apertura, Alessandro Borghi in Supersex, ph. Lucia Iuorio per Netflix

© Riproduzione riservata