The Look of the Year 2022, la finale italiana

La scorsa settimana la Sicilia ha accolto per la prima volta uno dei concorsi di bellezza più famosi al mondo, The Look of the Year, che individua – e premia – modelle e modelli destinati, con tutta probabilità, a diventare futuri big delle passerelle. Tra Gela, Scala dei Turchi e Agrigento si sono infatti svolte le prefinali, per arrivare poi alla finale al teatro Luigi Pirandello, nella città dei templi.
Il celebre concorso, negli anni, ha visto trionfare supertop come Cindy Crawford, Gisele Bündchen, Linda Evangelista, Stephanie Seymour, fino ad arrivare a volti noti della scena nostrana, da Elena Santarelli a Natasha Stefanenko ed Elenoire Casalegno.

Quest’anno la direzione è stata affidata a Mario D’Ovidio dell’omonima agenzia di model management, affiancato nell’organizzazione dalla brillante ed efficientissima Veronica Caruso; con il loro team, sono riusciti a tenere insieme nel coordinamento sessanta ragazze, provenienti da tutte le regioni. Durante l’evento hanno sfilato le prefinaliste, che hanno vissuto il taglio da 60 a 30 e poi da 30 a 15.
A sposare il progetto, grandi stilisti e marchi come Parah, JMonteiro, Gabriele Bonomo di Jariel e Ivana Pantaleo di Nanaleo Clotherapy.

The look of the year finale 2022
La finale italiana di TLY 2022 al teatro Pirandello di Agrigento

6 ragazze italiane parteciperanno alla finale mondiale di Sanremo, dal 18 al 23 ottobre

A presentare la kermesse, per tutte le serate conclusive, Angelo Palermo e la bellissima, plurifasciata Serena Petralia, una donna dal fascino tutto mediterraneo. Facevano parte della giuria tecnica, che ha osservato per giorni le candidate e ha poi scelto le rappresentanti italiane di The Look of the Year, oltre alla modella siciliana – ma milanese d’adozione – Dalila Mendola, la tiktoker (nonché Miss Sicilia 2022) Giulia Vitaliti e Julia Magrone, influencer da milioni di views, entrambe provenienti dal mondo della moda ma con uno sguardo attento a quello del cinema.

The look of the year italia finaliste
Carlotta Gallina

Il lungo e attento lavoro della giuria, coadiuvata dal direttore nazionale, ha portato alla scelta delle rappresentanti dei 6 titoli di TLY che rappresenteranno l’Italia alla finale mondiale, in programma a Sanremo dal 18 al 23 di ottobre. La vera vincitrice, però, è stata la 16enne Carlotta Gallina, altissima, bellissima e determinata nonostante l’età, che insieme alle vincitrici delle altre fasce si è aggiudicata la finalissima. Le ragazze che accederanno alla finale mondiale saranno in tutto 12: oltre a Gallina, Gioia Sartor, Dea Di Pucchio, Miriam Messina, Michelle Perez, Kimberly Mentor, Morena Ferrera, Camilla Franchetto, Isabel Tramontina, Greta Remorgida, Taisiia Bugaets e Aurora Solarino, che si è aggiudicata il pass durante la stagione.

Nell’immagine in apertura, un momento della finale al teatro Pirandello di Agrigento

© Riproduzione riservata