Grande successo per la sfilata Morfosis F/W 2022-23 alla Galleria del Cardinale di Roma

Più di trecento persone sono accorse domenica 9 ottobre 2022 alla sfilata Morfosis Fall/ Winter 22-23, Imperfezioni 9. Il brand della stilista Alessandra Cappiello, per la presentazione della collezione, sceglie nuovamente lo storico Palazzo Colonna, nel cuore della città eterna, questa volta la prestigiosa Galleria del Cardinale.

Nelle sale patrizie dell’edificio va in scena così un evento dedicato a stampa e private clients presentato da Elena Parmegiani, Direttore Eventi della Galleria del Cardinale e della Coffee House di Palazzo Colonna, nonché giornalista di moda e costume. Una sfilata dal sapore rock, quella per l’Autunno/Inverno 2022, grazie alla musica della dj Blade. Nel parterre vip spiccano le presenze di Anna Falchi, Liliana Fiorelli, Lucia Mascino, Eugenia Costantini, Angelica Giusto, Grazia Schiavo, Sofia Taglioni e Jacopo Rampini.

La bellezza dell’imperfezione al centro della collezione disegnata da Alessandra Cappiello

Come sempre è la consapevolezza dell’imperfezione, che caratterizza l’essere umano nella sua indole più profonda, a simboleggiare la forza della donna Morfosis e il filo conduttore dello show. La direttrice creativa del marchio la riassume così: “Scegliere uno stile scintillante restando ancorati alla realtà, alla quotidianità, all’eleganza di quel vestito, quella camicia, quel cappotto che proprio vorremmo sempre ritrovare nel nostro armadio. Affermare il proprio modo di essere attenti alle risorse del pianeta scegliendo capi destinati a restare nel tempo”. In passerella velluti e sete si affiancano alla leggerezza dei pizzi e alle trame dei preziosi jacquard, dove tralci di rose si abbracciano tra loro e le fantasie si sovrappongono, miscelandosi per creare look eleganti e sempre graffianti in ogni occasione, questa volta anche per le spose.

Morfosis moda brand
Il finale dello show (ph. by Michele Simolo)

Uno stile esclusivo nella continuità con l’artigianato, la manualità e la preziosità di una volta. La ricerca dei dettagli materici è frutto della collaborazione coi migliori artigiani e atelier europei; tutto concorre all’obiettivo di un prodotto finale mai scontato, non omologato.

Gli abiti sono esaltati dalla cornice, costruita nel 1730 dall’architetto Paolo Posi, le cui colonne si narra provengano dal Pantheon. La struttura della Galleria del Cardinale Colonna era originariamente destinata a biblioteca e sala espositiva della ricca collezione pittorica ed archeologica della famiglia. La Sala da Ballo, ai tempi dell’affittuario ambasciatore di Francia, nel 1803 ospitò la cerimonia del battesimo delle due gemelle Savoia, Maria Teresa e Maria Anna, futura imperatrice d’Austria. Una selezione di capi della collezione è già disponibile in un pop-up store al Coin Excelsior di via Cola di Rienzo.

Nell’immagine in apertura, Alessandra Cappiello con le due spose al termine del défilé Morfosis F/W 2022 (ph. by Michele Simolo)

© Riproduzione riservata