ALFA ROMEO’S NEXT STEP

ALFA ROMEO STELVIO QUADRIFOGLIO

Svelata al mercato americano durante il salone di Los Angeles dello scorso novembre, l’Alfa Romeo Stelvio segna un vero balzo in avanti nella corsa al rinnovamento per il marchio del Biscione. Per descriverla al meglio si deve far ricorso ad un equilibrio linguistico: elegante arroganza. Questo innovativo suv-crossover è infatti la perfetta incarnazione di stile, sportività e di un’ attitudine alla sfida muscolare tutta italiana. Non a caso la versione scelta per l’onore del lancio è la Quadrifoglio; un 3 litri biturbo benzina da 510 cv sviluppato con Ferrari, in grado di portare questa belva fino a 285 km/h, passare da 0 a 100 in 3,9” e di farla girare al Nurburgring in 7′ 59”. Freni carboceramici? of course. Nessuna concorrente nel segmento può vantare numeri simili e non sorprende che la Stelvio abbia riscosso da subito sincera approvazione (e ammirazione) sia da parte del pubblico che dalla stampa di settore. L’ auto arriverà sul mercato europeo intorno al mese di febbraio, con a listino delle motorizzazioni 2.0 litri sia benzina che diesel; versioni queste più civilizzate e meno sportive della Quadrifoglio, ma non per questo meno appetibili. Il valore innovativo della Stelvio non si limita infatti al propulsore; l’auto è costruita partendo da Giorgio, la piattaforma Alfa Romeo su cui è basata anche la Giulia e che vanta delle prestazioni eccezionali in termini di leggerezza, dinamica e sicurezza. Prestazioni che le hanno valso anche il riconoscimento di Euro Car Body 2016. Qualità, avanguardia tecnologica e design sono gli elementi che oggi determinano il successo di un auto e del suo marchio, questi elementi la Stelvio li possiede tutti. Avanti così.

®Riproduzione Riservata

© Riproduzione riservata

x

x