Interview: Lucas Peracchi

Autore

Categorie

Condividi


Classe 1988 e una vita dedicata allo sport, Lucas Peracchi dopo una breve parentesi televisiva si dedica oggi al mondo del fitness e del surf portando avanti un notevole seguito sui Social.
Noi di man in town lo abbiamo intervistato e ci ha raccontato delle sue passioni, del suo lavoro e dei progetti futuri.

La tv ti ha dato una certa notorietà. Ora però ci sembra tu voglia fare altro. Qual è il tuo percorso attuale? Che progetti hai?

“Il mio progetto attuale è quello di crescere a livello fitness. Mi sto specializzando come preparatore atletico e personal trainer e vorrei continuare a lavorare in questo settore che è sempre stata la mia più grande passione, non nego che se capitasse qualcosa nel mondo televisivo potrei valutarlo.


Hai un notevole seguito sui social e sei considerato un influencer. Nel tuo approccio sui social tieni conto anche di questo?

“I social sono un’ottima possibilità al giorno d’oggi, tengo conto del fatto che ho molti followers e cerco di sfruttare questo plus per farmi pubblicità anche per quanto riguarda il mio lavoro, nel mondo del fitness questo è un grande vantaggio.

“Ti vediamo spesso in giro per il mondo, qual è l’ultimo viaggio che hai fatto?

“Viaggiare è qualcosa di magico e cerco di conoscere sempre nuovi posti e nuovi culture. Ultimamente Sono stato alle Maldive con Mercerdes, la mia ragazza.  Un paradiso terrestre dove spero di poter tornare molto presto.”

Sei un appassionato di Surf, quale località ci consigli per praticare questo sport?

“Sicuramente il Portogallo, mi piace molto perché è un posto con località naturalistiche che ti permettono di praticare questo sport in tranquillità. Una di queste è Peniche che si trova a Nord di Lisbona, qua si tengono anche i mondiali di surf.”

Che tipo di allenamento segui per tenerti in forma?

“ Tenersi in forma necessità di dedizione e passione, mi alleno spesso e gli allenamenti che preferisco sono il corpo libero e la ginnastica.”

Come è stato trovarsi come modello su un set?

“Sono molti anni che lo faccio, all’inizio ero un po’ imbarazzato adesso invece ho preso confidenza con l’obbiettivo e continuo a farlo cercando semplicemente di essere il più naturale possibile. “

Un sogno da realizzare?

Vorrei riuscire a coronare i miei obbiettivi lavorativi,  mi piacerebbe dare inoltre una mano alla mia famigliae lo farei comprando la casa dei miei nonni in collina a Piacenza, un’abitazione che non è più loro e che mi piacerebbe che tornasse in mano alla mia famiglia.

Photographer: Alan Pasotti
Style: Stefano Guerrini
Stylist Assistant: Davide Spinella
Grooming: Chiara Giangrossi
Accesorize: Model’s own

®Riproduzione riservata

Autore

Condividi