It’s Christmas! Be bright

Oro, argento e… brilla! Parti col look giusto per distinguerti nei giorni di festa con l’accessorio o il capo che da grinta e luminosità a qualsiasi serata. Da mixare con cura con un denim o garbati passepartout da guardaroba come completi neri o l’intramontabile camicia bianca, sono i veri protagonisti di stagione caratterizzati da metalli e pietre preziose, borchie e design accattivanti. Orologi, scarpe, occhiali valigie e capi da passerella, alzano le regole del gioco per osare e splendere tutti i giorni, anche con qualche oggetto stravagante da portare con il carisma di Re Mida.

SALVATORE FERRAGAMO

Mocassino in pelle con classico morsetto oro.

COR SINE LABE DOLI

Il più originale nel mondo dei papillon è Cor Sine Labe Doli, famoso per i suoi esemplari in ceramica.

BOTTEGA TRECCANI

Penna Roller Idea finiture in oro, ideata in esclusiva per Bottega Treccani dal maestro Alessandro Mendini.

HUBLOT

Cronografo con cassa 45mm in ceramica lucidata e satinata. Lunetta in King Gold 18 carati lucidata e satinata. Cinturino in King Gold 18 carati e ceramica nera.

TIFFANY & CO.

Anello in oro con sigillo in onice nero della collezione Tiffany 1837™ di Tiffany & Co.

DOLCE & GABBANA

Scarpe stringate tempestate da borchie dorate di varie misure.

ERMENEGILDO ZEGNA

Ermenegildo Zegna sunglasses, montatura squadrata sulle lenti calde e l’iconico logo ‘XXX’ in versione gold illumina le aste in acetato nero.

HIDE & JACK

Hide & Jack, il cui nome è ispirato a Dr. Jeckyll & Mr Hyde sono le sneakers che hanno fatto del contrasto il loro comun denominatore.

TUMI

19 Degree Aluminium è un bagaglio ultra resistente realizzata in alluminio con angoli scolpiti, sistema di chiusura a due punti con 2 lucchetti TSA con combinazione a pulsante.

AHIRAIN

Materiali e tecnologie ricercate per i piumini impermeabili di casa toscana che mettono d’accordo stile e tecnologia.

LINGOT D’AMOUR

Un lingotto d’oro puro per i gemelli di Lingot D’Amour

GUCCI

L’orologio Grip di Gucci si ispira al mondo dello skateboard come suggerito dal nome, che richiama la superficie della tavola a cui aderiscono le scarpe dello skater. La cassa in PVD oro giallo presenta tre aperture, a indicare le ore, i minuti e la data, mentre il logo GG inciso decora il cinturino coordinato.

G-SHOCK

Il primo esemplare di G-Shock realizzato in metallo dorato è l’esclusivo modello G-D5000-9, in edizione limitata e in vendita solo presso selezionate boutique in tutto il mondo.

RIMOWA 

L’Attaché Gold in alluminio è stata interpretata dall’artista Daniel Arsham per la collaborazione “Eroded Suitcase”. Bordi accuratamente arrotondati e scanalature ben definite, un lucchetto a combinazione in metallo e la maniglia rispettano la monocromia di color oro massiccio.

D’ELMAR

Dark Desire è una fragranza di lusso alle note speziate di fiori d’arancio, olio di carota, cardamomo, cannella, cumino, insieme a sandalo e patchouli. In vendita presso Zhor Parfums nel cuore di Milano

PININFARINA SEGNO

Il modello Cambiano Gold conserva l’iconica silhouette di Cambiano nelle varianti in oro chiaro e in oro rosa, in un elegante stelo dello spessore di 0.30 micron. Con puntale in lega Ethergraf® che scrive per ossidazione, come una matita ma indelebile come l’inchiostro, è custodita in una scatola in noce massello.

24BOTTLES

24Bottles nella sua versione natalizia, é la bottiglia piú glamour della hydration industry, in acciaio riutilizzabile, mantiene le bevande fredde per 24 ore e calde per 12 ore, senza creare condensa.

®Riproduzione riservata

GLI INDISTRUTTIBILI: GIUSEPPE ROSSI NUOVO AMBASSADOR DI G-SHOCK

Sfidare i propri limiti come chiave per il successo. È questo il messaggio della campagna internazionale #ChallengeTheLimits, promossa da G-SHOCK, il brand di orologi indistruttibili di Casio, in occasione del lancio del nuovo modello G-Steel, dotato di tecnologia Bluetooth®. Il motto che ha ispirato Mr. Kikuo Ibe, l’ingegnere giapponese che 35 anni fa ha ideato un orologio indistruttibile, è ora incarnato dal nuovo ambassador, il calciatore italo-americano Giuseppe Rossi, meglio conosciuto come Pepito, scelto non solo grazie al suo grande talento, ma soprattutto grazie alla sua tenacia e determinazione dimostrate in diverse occasioni durante la sua carriera, non ultimo il grave infortunio dello scorso aprile al legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro. MANINTOWN ha incontrato l’indistruttibile campione per voi.

Il motto di G-Shock è #ChallengeTheLimits. In quali occasioni hai dovuto superare i tuoi limiti?
Sono passati sei mesi da un infortunio grave al ginocchio e per un calciatore è molto difficile e lungo il recupero. Quindi, diventa una sfida, non soltanto fisica, ma anche mentale e psicologica. A questo punto mi sento bene, ho affrontato tante difficoltà, però sono sempre riuscito ad andare oltre, ed è proprio quello che stiamo comunicando con questo progetto #ChallengeTheLimits. Sono quasi pronto per il ritorno in campo.

Come è nata la passione per il calcio?
Quando avevo due anni, mio padre mi ha messo davanti un pallone da calcio. Lui tornava dal lavoro e si metteva in giardino con me, piazzava due-tre conetti e io cercavo di superarli. Era un grande intenditore, allenatore e giocatore, per questo c’era sempre il calcio in tv e un pallone nel salotto. Per me è stato molto facile innamorarmi di questo sport.

Come nasce il soprannome Pepito?
Mi chiamano “Pepito” perché il grande Bearzot, l’allenatore con cui l’Italia ha vinto i mondiali nell’82, mi ha paragonato a “Pablito” (Paolo Rossi). Così è nato “Pepito”.

Un momento indimenticabile della tua carriera?
La tripletta contro la Juventus, con la maglia della Fiorentina.

Che rapporto hai con la moda?
La moda mi piace, anche se cambia ogni giorno ed è difficile starle dietro. Per me è qualcosa di bello da vedere e mi appassiona, anche perché ho la fortuna di vivere a New York, che è considerata una delle capitali della moda.

Come definiresti il tuo stile?
Mi considero una persona molto casual, anche se, essendo un atleta, indosso spesso capi sportivi.

La prossima sfida?
Metto sempre come hashtag, su Instagram e Twitter, #nevergiveup, proprio perché ho altri sogni da realizzare e quindi non ci si deve mai arrendere, neanche di fronte alle difficoltà, bisogna sempre credere nei propri sogni. Purtroppo questi infortuni non ci volevano, però sono cose che capitano nella vita, bisogna sempre rialzarsi, come sto facendo e come ho fatto in passato, senza aver paura di andare avanti. Adesso non vedo l’ora di rientrare in campo. Voglio solo toccare l’erba, correre con i miei compagni e spero che avvenga proprio in Italia.

www.g-shock.eu

®Riproduzione Riservata

G-SHOCK The Social Project

G-SHOCK è fiero di presentare, in limited edition, il primo orologio realizzato insieme al suo pubblico. Si tratta del primo orologio social ispirato al mondo delle sneakers. Il progetto vede la partecipazione di un art director d’eccezione Surfa&Exo. I fan sono stati partecipi in tutto il processo creativo; il packaging dell’orologio rispecchia questo coinvolgimento: i nomi dei partecipanti al progetto sono incisi sulla scatola dando vita al collaboration model più social della storia. Con G-SHOCK The Social Project consumatore diventa un vero designer! La cassa del G-SHOCK The Social Project è quella del best seller GA-110. La tonalità rose gold riprende i trend delle collezioni sulle passerelle milanesi, mentre Exo ha ideato una grafica esclusiva ispirata al tema “Sneakerology”; i due infatti sono noti collezionisti di sneakers.

®Riproduzione Riservata

G-Shock e Chiari& Co. collaborano per un orologio limited edition

G-Shock  collabora  per la prima volta con un bike shop ormai punto di riferimento per gli appassionati di ciclismo, Chari & Co. Insieme presentano l’edizione limitata del modello GA-500K-3AER . Chari & Co è un brand dallo stile inconfondibile riconosciuto a livello internazionale nel mondo dell’abbigliamento dedicato ai ciclisti. L’orologio è frutto di una collaborazione tra due brand costruiti sulle stesse fondamenta: entrambi fanno riferimento alla tradizione giapponese e fanno dell’indistruttibilità un obiettivo costante. Il ciclista John Kniesly e ambassador di Chiari& Co.  afferma: “Il design stesso dell’orologio rimanda alla costruzione del telaio della bicicletta che è il suo centro nevralgico Un buon telaio richiede precisione e accuratezza nella costruzione, due caratteristiche per le quali G-Shock è leader indiscusso. I due brand hanno quindi ragione  di coesistere”.   L’equipaggio del nuovo GA-500K-3AER è caratterizzato da  elevata resistenza agli urti, funzione world time, conto alla rovescia, calendario automatico, 200M Water Resistance, fuso orario di 48 città, 5 allarmi indipendenti, dual-coil motor, brevetto Casio,  che mette in moto il display LCD posizionato a ore 6 e dotato di lancetta con movimento retrogrado. É disponibile presso il negozio monomarca G-Shock Corso Como, a Milano, e in  alcuni punti vendita selezionati da Marzo fino ad esaurimento scorte.
gshock.com
®Riproduzione Riservata

 

®Riproduzione Riservata

HALLOWEEN LIGHTS

Dolcetto o scherzetto? la notte più creepy dell’anno è alle porte e MANINTOWN coglie l’occasione per darvi qualche consiglio.
Speakers, scarpe, zainetti e occhiali da sole, rigorosamente in nero o arancione, sono stati selezionati da noi per catturare la vostra curiosità non solo il 31 ottobre ma, perchè no, tutta la stagione.

Photo|Giorgia Fanizza
Styling|Orsola Amadeo

@Riproduzione Riservata

G-SHOCK: MRG HAMMER TONE: limited edition di pregio

La collezione MR-G di G-SHOCK compie 20 anni e celebra il suo anniversario con un’esclusiva limited edition realizzata in collaborazione con Bihou Asano, mastro artigiano giapponese di terza generazione.

Impiegando la tradizionale tecnica giapponese Tsuiki per la lavorazione dei metalli, Casio ha concepito il nuovo MRG Hammer Tone in edizione limitata, con soli trecento orologi disponibili in tutto il mondo.

Tsuiki è una tecnica attraverso la quale un foglio di metallo viene martellato affinché si assottigli, assumendo una forma tridimensionale. Storicamente questo metodo è stato adoperato per la realizzazione di oggetti in rame, contenitori metallici, armature ed elmi che dovevano essere al contempo sottili e resistenti.

L’ultima evoluzione del modello MRG-G1000, mix dei termini “majesty” (maestosità) e “reality” (realtà) è la perfetta unione tra l’artigianato di Kyoto di 1200 anni fa e l’eccellenza della serie MRG.

www.g-shock.eu

@Riproduzione Riservata

mrg-g1000ht-1a_press