Non dimenticarlo, è San Valentino anche per lui

Dopo aver trattato il lato femminile, ora tocca ai maschietti. D’altra parte, San Valentino è San Valentino e non fa distinzione di genere.
Come in tutte le occasioni speciali, la domanda sorge spontanea: Cosa gli regalo? Si sa, fare un regalo a un uomo è sempre più difficile, si rischia di cadere nel banale. Ecco un consiglio, per colpirlo e affondarlo: individuare le sue passioni. Voi sarete a cavallo e lui si sentirà compreso, amato e coccolato. Sportivo? Ambientalista? Narciso? Scopri il suo punto debole e centrerai l’obiettivo.
Per esempio, la stagione dello sci è ampiamente iniziata e la neve quest’anno non manca, perché non regalargli un accessorio utile, cool e di qualità come la mascherina Oakley? Non vedrà l’ora di avere gli sci ai piedi. Pensiero divertente ed ecologico: il nuovo monopattino elettrico Ninebot by Segway; un oggetto pratico, ripiegabile su se stesso, da usare nei brevi spostamenti; un giochino che lo farà ringalluzzire. Se, invece, avete a che fare con un uomo più vanitoso, con Proraso andrete sul sicuro, se poi porta la barba impazzirà per la linea Single Blade. Un San Valentino all’insegna dell’ironia sarà quello firmato Issey Miyake. Per l’occasione il designer prende ispirazione dalla tradizione giapponese in cui, a San Valentino, le donne regalano cioccolato agli uomini. Nasce così uno speciale packaging: all’esterno una dolce tavoletta di cioccolato, all’interno dei calzini “cacao 0%”. Non importa, invece, che siate uomo o donna per sostenere una giusta causa. Alessandro Enriquez, designer di 10×10 Anitaliantheory coglie, infatti, l’occasione per riportarci con i piedi per terra, creando una capsule di T-shirt in limited edition dedicata a Felix the Cat per sostenere i progetti di Oxfam. Acquistandola parteciperete alla raccolta fondi a favore della popolazione dello Yemen, uno dei paesi più poveri del mondo, travolto da una guerra civile. La T-shirt FULL OF LOVE firmata Alessandro Enriquez sarà presentata mercoledì 14 febbraio presso gli store del Gruppo Biffi Boutiques dove sarà esposta in esclusiva.

Gli accessori indispensabili per il rientro

Non c’è granché da dire, il ritorno alla scrivania è difficile per tutti. Il suono fastidioso della sveglia è tornato a tormentare chiunque. Le ferie sono terminate. Ed ecco che torna la routine, allora perché non movimentarla facendosi un piccolo regalo? Un nuovo profumo firmato Issey Miyake, per esempio, vi accompagnerà nella prossima stagione, così come una nuova cartella da ufficio firmata Santoni. Anche un nuovo paio di occhiali può servire per dare un twist al look monotono di tutti i giorni, come quelli Dolce&Gabbana o una bella cravatta, Berluti le propone classiche, ma anche in maglia. Perché non darsi un tono e cambiare anche l’accessorio d’ufficio per eccellenza, la penna, che potrebbe diventare anche un portafortuna oltre che uno strumento utile ed efficace? Noi consigliamo l’eleganza e la qualità firmata Montblanc. Diesel lancia, invece, un orologio dalle mille funzioni e dal design pulito, perfetto per la città e le gite fuori porta, così come lo zainetto Puro che, proposto in nero o colorato, arricchisce il suo design con qualcosa di cui ormai non possiamo fare a meno: il carica batterie. Portachiavi con messaggi di speranza “HOPE” firmato Fendi o musicale da appendere allo zaino di Jamo? Qualsiasi sia la vostra scelta, l’allegria è assicurata. Purtroppo, con il ritorno in città ritorna anche la stagione del vento e della pioggia, noi vi consigliamo di arrivarci preparati, date un’occhiata alla giacca con dettagli a contrasto Cividini, per un autunno tra comfort e tendenza.

Issey Miyake apre il nuovo flagshipstore a Milano

Issey Miyake ha aperto le porte del suo primo flagship store italiano a Milano all’interno di un edificio storico, Palazzo Reina, sito in Via Bagutta 12. La nuova boutique del Quadrilatero della Moda è stata inaugurata con un evento esclusivo, al quale hanno partecipato volti noti come Barbara Snellenburg, Helen Nonini, Marta Brivio Sforza per citarne alcuni. Gli interni dell’edificio sono stati curati dal designer giapponese Tokujin Yoshioka, che vuole esprimere il contrasto tra storia e futuro, attraverso i molti strati del tempo presenti nel tessuto delle pareti interne, contrapposti a un futuristico alluminio colorato. I colori selezionati- blu, arancione e verde- simboleggiano l’energia della natura e comunicano un senso di traslucidità e proiezione nel futuro.  Issey Miyake dice: “Il design è un atto di scoperta, ‘making things’, creare realtà, libertà, innovazione. Il design è lavoro che dona gioia alle persone. Per me Milano è già la città della creatività. Sono orgoglioso di esserne parte”.
isseymiyake.com
®Riproduzione Riservata

PFW: ISSEY MIYAKE

Ascolta il richiamo selvaggio. Questa collezione combina il comfort dell’outfit urbano, lo spirito outdoor del trekking e i pattern che scaturiscono dall’energia della natura. Oggi gli uomini ambiscono a un nuovo rapporto con l’eleganza, che integri la sensibilità per i tessuti naturali. Continuando a perseguire l’estetica della funzionalità, questa stagione ISSEY MIYAKE MEN propone un workwear che include l’essenza della foresta come vista attraverso uno spettro di colori che sfumano.

 



®Riproduzione Riservata

Spring Series: provocazioni firmate Issey Miyake

Homme Plissé by Issey Miyake riscopre il fascino delle stampe erotiche giapponesi Shunga, dello stile Ukiyo-e assai popolari durante il periodo Edo (1603-1867) e prende ispirazioni dalle grafiche provocatorie, irriverenti, di questo movimento per imprimerle su cappotti, kimoni e t-shirt, consegnando al look maschile un accento altamente iconico e ironico, dove nelle linee, le proporzioni ma anche nelle grafiche volutamente enfatizzate delle diverse forme di erotismo si può ritrovare una giocosità intelligente tutta tipica di Miyake, una voglia di stupire partendo però dal reale, dalla verità, una sorta di corrente artistica che è stata spesso oggetto di mostre ed exhibition (come quella al British Museum del 2013) e che ha coinvolto pittori ed artisti di fama internazionale.

isseymiyake.com

@Riproduzione Riservata

https://youtu.be/MPrUXCXY0Ho

Homme Plissé by Issey Miyake: la F/W collection 2016 è tutta improntata sulle sfide

Challenge.

La sfida come portatrice di storia, ricerca e sviluppo: applicare il risultato di tentativi ed errori al processo di creazione. E’ questa la tendenza che segue Issey Mihake – e il suo team creativo Reality Lab – nella collezione F/W 2016, Homme Plissé.

Da forme che nascono attraverso un continuo studio, viene realizzata una serie di abiti ultra-innovativi, minimal ed eleganti, che seguono tre direttrici precise: Challenging “Color”, ovvero una varietà di cappotti over-size, t-shirt e pantaloncini con stampe di righe disegnate a mano e ispirate alle bandiere di diversi paesi del mondo. La combinazione di colori vividi dà vita ad una collezione dinamica, con capi che seguono morbidi i movimenti del corpo, estensioni fluide dei passi.

Challenging “Silhouette”, dove i pantaloni riprendono la forma tradizionale dell’hakama o hanno la vita alta e possono essere abbinati a bretelle o cinture; nuovi modelli dallo styling over che scardinano i dogmi tradizionali del fitting in nome di un’elasticità, estetica e funzionale, senza precedenti; ed infine Challenging “Technique”, una sfida fatta di pattern creati attraverso blocchi di legno intagliato, intarsi e disegni realizzati a mano o tramite computer tramite differenti tecniche, stampe quasi visionarie e multi-dimensionali.

Impreziosiscono la collezione la serie “BASICS”, dove lo styling è orientato verso capi più sportivi e casual; i “JACKETS” dallo stile formale e business e la serie “MONTHLY COLOR”, dove ogni mese viene presentato un colore diverso insieme alle novità di stagione tra cui tute e t-shirt a tre quarti.

©Riproduzione Riservata 

x

x