LOEWE

Spenti i riflettori sulla Paris Fashion Week, non si spegne, invece, l’eco del LOEWE’s FIRE of YOUTH SUMMER PARTY, l’immancabile appuntamento che ha festeggiato la nuova collezione maschile del brand, dedicata alla primavera/estate 2018. Il 22 giugno, presso l’Institut du Monde Arabe, celebrity, designer e influenti personaggi del mondo dell’arte e della moda come Jonathan Anderson, ASAP Rocky, Stefano Pilati, Rick Owens, Sita Abellan, Kiki Willems, Elisa Lasowski, Mathias Augustyniak e molti altri, si sono trovati a festeggiare l’inizio dell’estate in un contesto, totally LOEWE.
Sensualità e rilassata esplorazione spirituale, queste le parole chiave della collection, dove classici capi del guardaroba maschile vengono rivisitati con fluida sensibilità. La prossima stagione calda, l’uomo LOEWE tenderà a scoprirsi di più rispetto alle estati passate, indossando capi arricchiti da texture, toppe, stampe e innovativi tocchi artigianali, come zip, applique e ricami colorati; gli accessori, mescolati ai capi, sono ricordi di viaggi in terre lontane, da portare sempre con sé, come porta fortuna.
Lino, popeline e tela lavata sono i tessuti protagonisti di un menswear di grande valore evocativo dove, anche i capi più sportivi si arricchiscono di richiami etnografici. Il motivo a foglia di William Morris in jacquard e il decoro del teschio pervadono la collezione. Non è finita qui. Altro grande rimando artistico che pervade le creazioni è la casa catalana di Salvador Dalí a Cadaqués, che accompagna l’uomo LOEWE in un viaggio a 360°, sia nelle immagini della rivista che ogni stagione accompagna la collezione, sia come ispirazione per la scenografia dell’ultima presentazione del brand, presso l’atelier/showroom di Saint Sulpice.

www.loewe.com
®Riproduzione Riservata

LE METAFORE DI MINOR WHITE

Minor White Radio&Truck

Con una mostra innovativa dedicata al fotografo americano Minor White, uno dei più importanti del XX secolo, la fondazione LOEWE segna la sua settima annuale partecipazione a PHotoEspaña e il suo quarto contributo al festival, organizzato dalla curatrice María Millán, con l’obiettivo di far crescere il suo profilo internazionale di figura artistica chiave, il cui lavoro è stato determinante nel dare forma all’estetica della fotografia del dopoguerra. Il direttore creativo di LOEWE, Jonathan Anderson, spiega che “La modernità di Minor White calza naturalmente a pennello con la casa di moda perché le sue fotografie funzionano su vari livelli. Da LOEWE crediamo nella polivalenza”. Per questa mostra, 40 stampe di White hanno viaggiato verso Madrid grazie a un prestito speciale da parte della galleria Howard Greenberg e a collezioni private. Le fotografie variano dai primi paesaggi urbani a interessanti studi sul corpo maschile e prese astratte sulla natura, offrendo un punto di vista rappresentativo riguardo alla capacità di White di utilizzare i colori e la composizione come mezzi per evocare stati contemplativi e connotati da riferimenti allusivi. White è stato capace di produrre uno spettro straordinariamente ricco di neri, bianchi e grigi, mentre utilizzava close-up e ritagli per esprimere ciò che non poteva essere mostrato. White era più interessato al potenziale simbolico della sua arte che alla rappresentazione della realtà. L’immagine, infatti, era tesa a rappresentare uno stato emotivo interiore.

Minor White: metaphors
1 giugno 2017- 25 agosto 2017
LOEWE Gallery, Gran Via, 8, Madrid

®Riproduzione Riservata

Tutti pazzi per la leather jacket

Colorate, a quattro tasche, con inserti o in tinta unita, dopo l’inverno è tornata la stagione della giacca di pelle, un evergreen per le mezze temperature. Quest’inverno in passerella ne abbiamo viste davvero di tutti i tipi. Un trend intramontabile, sposato da molti dei brand più in voga degli ultimi tempi. Paul Smith, così come Tommy Hilfiger e Bally, non abbandonano i colori intensi, proponendo item giovanili dai toni accesi; rimangono invece classiche, di tendenza e con un immancabile twist le giacche firmate Loewe, Marni, CanaliGucci e Lanvin. Gusto rétro per Leitmotiv, che rilancia la giacca in camoscio per un look casual e raffinato, la biker jacket per eccellenza porta il nome di The Am Crew, dove materiali di alta qualità si fondono a un design pulito e grintoso. Insomma, sbizzarritevi!

Leather picks

Una selezione di accessori tutti in pelle per gli uomini leather addicted: dal portafoglio alle borse da ufficio e pc multitasche, dal mocassino stringato duble color perfetto per l’ufficio, alla sneakers che, perché no?, può essere usata anche sotto l’abito. Cinture, bretelle e portachiavi ecco le nostre style suggestion griffate da alcuni dei più importanti brand del fashion system internazionale.

@Riproduzione Riservata

www.moaconcept.com
www.bretelleitaliane.com
www.prada.com
www.berluti.com
www.fragiacomomilano.it
www.loewe.com
www.hugoboss.com
www.valextra.com

La LOEWE FOUNDATION svela il trofeo del LOEWE Craft Prize

In occasione della man fashion week dello scorso giugno noi di Manintown avevamo già avuto modo di parlare dell’iniziativa LOEWE Craft Prize, un concorso finalizzato alla valorizzazione dell’artigianato all’interno della cultura contemporanea sponsorizzato dalla LOEWE FOUNDATION che fin dal 1988 si occupa di promuovere le arti e la cultura. Nell’intervista di qualche mese fa con il direttore creativo della maison LOEWE, Jonathan Anderson, creatore del progetto, era emersa l’importanza di dare una più ampia visibilità alla creatività e alle abilità manuali di artigiani appartenenti a diversi campi al fine di valorizzare la loro arte. Ecco che oggi siamo tornati a parlare di questo importante premio. La fondazione infatti ha deciso di svelare il trofeo che sarà assegnato ogni anno al vincitore: una doppia coppa, disegnata appositamente dal noto argentiere britannico Alex Brogden, che celebra l’interazione tra la terra e gli altri elementi sottolineando il rapporto che ogni artigiano ha con i materiali.

Ogni professionista è invitato a partecipare al concorso nel quale ogni creazione dev’essere contraddistinta da un’applicazione innovativa della propria arte, unita ad un concetto artistico originale. Il vincitore, selezionato da una giuria composta da illustri esperti di arte e design, riceverà un premio di 50 mila €, oltre ad occupare una posizione di rilievo all’interno del catalogo, in cui sono inseriti anche i lavori dei 14 finalisti, e dell’esibizione ‘LOEWE Craft Prize 2017’, portata in tutto il mondo.

Il concorso, sponsorizzato da LOEWE FOUNDATION, è aperto ad ogni artigiano professionista che ha compiuto 18 anni di età. Le iscrizioni saranno accettate fino al 7 novembre 2016. Informazioni su registrazione e requisiti sono disponibili su www.loewecraftprize.com

@Riproduzione Riservata

LE NOTE FOLK DELLA COLLEZIONE PRIMAVERA ESTATE 2017 FIRMATA LOEWE

La collezione uomo Primavera Estate 2017 firmata LOEWE è stata presentata venerdì 24 giugno nello showroom di Place Saint Sulpice a Parigi che per l’occasione si è trasformato in un luogo dall’atmosfera avvolgente e dark che rievoca un tramonto dalle sfumature oro con il pavimento di piastrelle nere smaltate che da l’impressione di camminare su acque illuminate dalla luna. Il clima coinvolgente ha fatto da cornice ad una collezione all’insegna dell’interpretazione dei classici, come il jeans o la camicia a quadri, incentrata sull’artigianalità e sull’immaginazione, infallibile connubio per ottenere un capo unico ed inimitabile da uno semplice e tradizionale. Le isole Baleari sono il luogo che ha rappresentato per J.W.Anderson, direttore creativo della maison, un punto di partenza per l’ispirazione della nuova era LOEWE, la collezione vuole infatti essere la conclusione di un lungo viaggio attraverso le stagioni precedenti immaginando, attraverso tessuti organici tinti, come il lino, e silhouette morbide un poco bohémien, l’avventura di due giovani dispersi nella natura, una sorta di pescatori contemporanei con una “navigazione” stilistica dai tratti hippy-sofisticati.
Decorazioni e gioielli maxi shape, in legno naturale e sughero dal gusto folk rivisitato ci suggeriscono l’intento di creare uno stile dalle sfumature giocose, dove il cucchiaio è trasformato in una collana talismano, le borse sono realizzate in soffice nappa, mentre la giacca traspirante e idrorepellente rappresenta la parte più tecnologicamente avanzata della selezione dei materiali. I pezzi forti che completano la collezione sono gli accessori, e questa stagione LOEWE presenta: la T bucket bag dalla parte superiore intrecciata; due nuovi zaini, i sandali al polpaccio color oro e mocassini marroni o neri in pregiato coccodrillo.

http://www.loewe.com

@Riproduzione riservata

LOEWE PRESENTA LA NUOVA ADV CAMPAIGN PRIMAVERA-ESTATE 2017

Il 23 giugno, in concomitanza con la settimana della moda di Parigi, LOEWE ha presentato in anteprima la sua prossima campagna pubblicitaria primavera/estate 2017, mostrando la sua ultima collezione uomo un giorno prima del lancio ufficiale. Le poetiche immagini della campagna LOEWE comprendono una composizione di Steven Meisel costituita da foto in bianco e nero tratti dai suoi archivi e rifotografate dall’artista; segno di una continua collaborazione tra Meisel e LOEWE e, allo stesso tempo, una riflessione del fotografo sulle sue opere iconiche. Sempre di Meisel, ritroviamo uno scatto che svela in anteprima un look della collezione uomo LOEWE che sarà presentato proprio oggi, venerdì 24 giugno. Nella composizione Jackson Wakefield indossa pantaloni in nappa verde bosco e sandali oro, su uno sfondo dall’effetto vortice ottenuto dalla corda spessa che evoca un senso di disequilibrio cinetico. L’immagine della borsa da weekend Goya, prodotto chiave LOEWE, è stata invece realizzata dal fotografo Damien Ropero, e sarà disponibile in punti vendita selezionati e su loewe.com a partire dal 16 luglio.

@Riproduzione Riservata

x

x